Dai tagli agli stipendi del M5S nazionale finanziato il progetto “Pedalando verso il futuro”. Percorsi ciclabili a Frattocchie e Santa Maria delle Mole

— Cycle path and footpath in Arona, Piedmont Italy

Con un comunicato stampa del M5S di Marino si è appreso che un importante progetto legato alla mobilità sostenibile applicata ai giovani è stato finanziato per Marino, in particolare a Frattocchie e Santa Maria delle Mole – I. C. Levi, con i fondi legati al taglio degli stipendi dei parlamentari ‘grillini’ a livello nazionale. Sono in arrivo alla scuola marinese 20.000 euro da destinare a percorsi ciclabili bicibus per i ragazzi della scuola.

Queste sono le azioni che ci distinguono da tutti i gruppi attualmente presenti nella scena politica Italiana” commenta il M5S di Marino. “Quest’anno con le restituzioni dei nostri Portavoce, oltre 103 Milioni di Euro che tornano nella tasche degli Italiani, stiamo continuando a finanziare progetti per i territori.

In origine il progetto nacque come “Facciamo Scuola”, grazie ad esso siamo riusciti a destinare circa 1 Milione di Euro, attraverso il lavoro dei nostri portavoce regionali, abbiamo sostenuto in pochi anni decine di interventi educativi e strutturali a favore di molteplici Istituti Scolastici d’Italia.

Dal successo di questo progetto è nata una nuova iniziativa nazionale chiamata “Facciamo EcoScuola”, finanziata con 3 Milioni di Euro provenienti dalle restituzioni dei portavoce del Movimento di Camera e Senato, che mira a favorire progetti legati l’ambiente e la salvaguardia del Pianeta.

Attraverso la collaborazione dell’Associazione dei Genitori Primo Levi, l’Istituto Comprensivo “Primo Levi” e il Vice Sindaco Paola Tiberi si è riusciti ad ottenere il finanziamento per realizzare il progetto “Pedalando verso il futuro” per la Mobilità Sostenibile con un finanziamento di 20.000,00 Euro.

Il progetto prevede: la realizzazione di percorsi ciclabili bicibus per i giovani (ma non solo); questi percorsi saranno strutturati all’interno di brochures che attraverso un percorso didattico verranno rese pubbliche e socializzate con l’amministrazione comunale; l’incentivazione dell’uso del casco attraverso un concorso scolastico per la creazione di disegni da applicare sui caschi; la pianificazione di una collaborazione tra l’Amministrazione comunale e gli alunni dell’Istituto per l’ideazione e realizzazione di cartelli e altra segnaletica verticale e orizzontale per il passaggio di bambini in bici; il sostegno di tutte le pratiche di sicurezza stradale attraverso incontri con esperti (Polizia municipale; bikers ecc..); l’incentivazione al rispetto della natura e ad un uso corretto dell’acqua attraverso la donazione di borracce acquistate con i fondi del progetto; la promozione dell’uso delle due ruote grazie alla giornata dell’ecologia (che si intende ripetere periodicamente ogni anno favorendo la nascita di un evento virtuoso che coinvolgerà nuovi e vecchi studenti e che consoliderà l’uso quotidiano del bicibus sostituendo gradualmente l’uso delle automobili); il favorire una maggiore autonomia e consapevolezza dei giovani e la loro maggiore dimestichezza con il territorio in cui vivono per renderli padroni delle loro strade, dei luoghi di incontro e della scuola guadagnando anche in socializzazione, autonomia e autostima; la creazione di una App personalizzata“.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*