Claudio Tariciotti candidato al Consiglio Comunale di Energie Positive!

Claudio TARICIOTTI è nato a Roma nel 1968. Dopo le scuole dell’obbligo si è diplomato in Informatica nel 1987. Ha da subito cominciato a lavorare presso varie aziende del settore informatico specializzandosi sui sistemi di rete su piattaforma Microsoft. Dal 1997 lavora presso la Pubblica Amministrazione nell’ambito dei trasporti ricoprendo l’incarico di assistente informatico. Appassionato di musica, nel tempo libero si diverte a suonare la batteria in un gruppo che ama suonare pezzi storici degli anni 80. Altra passione di Claudio sono le api, infatti altro hobby è quello di fare l’apicoltore. Dal 2017 è il Presidente dell’Associazione di promozione sociale “Per il Cambiamento” e fin dall’inizio si occupa del Gruppo di Acquisto Solidale. “Sono fiero ed orgoglioso di far parte di questa associazione e di esserne per la seconda volta il Presidente, perché ho trovato un bel gruppo di amici appassionati di politica locale e che ha sempre lavorato per il bene della collettività nell’intento di poter salvaguardare l’ambiente e il territorio soprattutto dalle speculazioni edilizie”. All’interno dell’Associazione si occupa inoltre della redazione del Web Magazine “Noi Cambiamo”, fiore all’occhiello dell’associazione nonché voce libera del territorio marinese.

Claudio è felicemente sposato, ha due figli e vive a Frattocchie. Il suo Curriculum esteso e scaricabile qui.

In relazione al suo recente impegno nella lista delle Energie Positive Nuova Marino, Claudio Tariciotti dice “dopo anni di appassionata attività nella politica locale e sempre in prima linea per difendere i diritti dei cittadini più volte calpestati dalle vecchie gestioni politiche di Marino dimostratesi fallimentari e dopo 5 anni di cambiamento radicale della gestione del bene comune con il M5S alla guida di Palazzo Colonna, credo che sia naturale coinvolgersi in un’esperienza  di governo per  poter realizzare programmi sempre più ambiziosi nell’intento di poter migliorare la qualità di vita dei miei concittadini. Non ho alcun interesse personale e vedo questa mia disponibilità come una missione a tempo solo ed esclusivamente per il bene comune.”