Luciana Tacchia, impegno tenacia e competenza al servizio del territorio con le Energie Positive

La dott.ssa Luciana TACCHIA è nata 52 anni fa a Roma. Laureata in sociologia presso l’Università di Roma La Sapienza, a partire dallo stesso anno, ha iniziato a lavorare nell’ambito della consulenza aziendale presso diverse società sia nazionali che multinazionali, occupandosi della gestione di progetti di implementazione di sistemi informativi. Dal 2009 lavora in una società nazionale leader nel settore della cybersecurity.

Sposata da 15 anni, vive a Santa Maria delle Mole dal 2007.

Qui il suo Curriculum.

Prima di sottoporre la mia candidatura alla lista Energie Positive Nuova Marino” precisa la dott.ssa Tacchia mi sono domandata quali competenze potevo mettere a disposizione del Consiglio Comunale in caso di elezione. Purtroppo, non ho un’esperienza professionale nell’ambito della Pubblica Amministrazione e a differenza dei candidati di alcuni altri schieramenti, io ‘non nasco imparata‘.

Io voglio mettere a disposizione la mia umiltà e la capacità di apprendimento” continua la dott.ssa Tacchia “che mi ha accompagnato nella vita facendomi raggiungere gli obiettivi personali e professionali che mi ero prefissata.

Forse proprio perché non ho mai pensato di essere nata imparata che sono riuscita a costruire un mio bagaglio culturale che ora mi consente di analizzare i fatti con oggettività e affrontare le scelte con uno spirito critico e costruttivo. Non mi sono candidata pensando che una volta dentro Palazzo Colonna qualcuno mi avrebbe detto cosa dire o cosa firmare.

Io intendo colmare la mia inesperienza con l’impegno e la tenacia, ma a guidare le mie scelte sarà la mia capacità di analisi e valutazione, il confronto con gli altri, lo studio della materia, i miei valori morali e… non ultimo l’amore per la mia città.

Io vivo a Marino da 15 anni” conclude la dott.ssa Tacchia “e non ho una folta rete di amici o parenti a cui posso chiedere di sostenere la mia candidatura, ma mi piace pensare che i voti che riceverò non saranno voti di “Cortesia” o di “Interesse” ma solo voti di “Preferenza” dovuti cioè alla condivisione degli argomenti che ho trattato durante questa campagna elettorale. Invito a sostenere la mia candidatura tutti coloro che non vogliono “favori personali” e tutte le persone oneste e capaci di vedere in Marino una possibile città di eccellenza… e spero che siano tanti!“.