Marino: sono 370.000 euro le risorse comunali a fondo perduto erogate a favore di commercianti e artigiani

Con una comunicazione di Carlo Colizza, Ada Santamaita e del M5S, si torna a parlare di Fondo Economico Comunale a favore dei commercianti e artigiani. Marino risulta l’unico comune dei  Castelli Romani ad aver attivato questo aiuto diretto alle attività produttive in grave difficoltà per il COVID.

Siamo orgogliosi di comunicare ai nostri concittadini che l’Amministrazione pentastellata di Marino, tramite l’Assessore al Commercio e Attività Produttive, Ada Santamaita, è riuscita, unico caso nel panorama dei Castelli romani, a varare un’importantissima iniziativa volta a sostenere tutti i commercianti e gli artigiani del nostro territorio.

L’iniziativa consiste nell’avere creato un Fondo Economico Comunale (FEC) tramite il quale erogare contributi a fondo perduto per il sostegno delle attività economiche e produttive.

Ad oggi il Fondo è stato attivato per ben due volte, nella prima fase sono stati erogati ben 270.000 euro, mentre nella seconda 103.000.

Il nostro intento è quello di fornire il massimo supporto possibile alle Attività Economico-Produttive e siamo assolutamente consapevoli del fatto che il settore del commercio e dell’artigianato abbiano una fondamentale importanza per il tessuto economico-sociale marinese e dell’intera area dei Castelli romani. Per queste ragioni, allo scoppio della crisi sanitaria, il nostro lungimirante Sindaco ha spronato la Giunta e l’Amministrazione tutta a non perdere un solo istante nell’identificare una misura che potesse essere un aiuto concreto. Non ci siamo risparmiati, e grazie anche alla competenza dei nostri dirigenti e l’abnegazione di tutti i dipendenti comunali si è lavorato per la comunità e per per cercare di destinare quanto più possibile a questo Fondo all’interno delle risorse economiche comunali.

Ciò che differenzia il Movimento 5 Stelle nel panorama politico locale, sono le azioni che mette in campo per la collettività.

Tutte le altre forze politiche si sono prodigate con parole di conforto o costernazione; noi, invece, siamo riusciti a dare un senso concreto a quelle che per altri sono solo chiacchiere. L’antica saggezza del mondo classico, sintetizzata da Giovenale, ha racchiuso in una massima filosofica un concetto che la politica attuale sembra aver smarrito: “Mens sana in corpore sano”. A questo ci siamo ispirati, specialmente in un momento di estrema difficoltà come questo. Per fortificare lo spirito combattivo e la resilienza contro questo subdolo ed invisibile nemico che si chiama Covid-19 non deve, pertanto, mancare il sostegno economico, utile a far si che il corpo resti sano, rafforzando e mantenendo sana mente e forza di volontà.

Partendo da questa convinzione, ancora una volta, la nostra Amministrazione ha precorso i tempi anticipando di fatto quello che poi è accaduto in tutt’Italia ad opera del Governo centrale. Quello che ci anima è l’amore per la nostra terra il quale, unito ad un sano pragmatismo, si traduce in un “saper fare” riconosciuto fino ai più alti livelli dello Stato. La volontà dell’Amministrazione è dimostrata dalle tante iniziative intraprese a sostegno del settore. Solo per fare un esempio, ricordiamo le azioni volte ad incoraggiare l’e-commerce e le consegne a domicilio per le persone anziane, idee che hanno trovato una sintesi nell’App “TeLoPortoaCasa”. In un tempo così difficile, che ha mutato anche i rapporti interpersonali, siamo intimamente animati da uno spirito di servizio verso il nostro prossimo, convinti del fatto che solo restando uniti, una vera comunità, riusciremo a superare questa difficilissima prova e a poterci vantare di essere il Popolo italiano.

La nostra missione è, da sempre, la Giustizia sociale; nel nostro DNA il principio ispiratore è il benessere della comunità, le polemiche sterili, che le opposizioni hanno creato soffiando sul fuoco dello sconforto vissuto da alcuni cittadini, le lasciamo cadere nel vuoto. In un momento come questo occorre senso di responsabilità e non badare a meschini interessi di partito.

Solo insieme ce la faremo e, un giorno non lontano, saremo più forti ed uniti di prima“.

Link:

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*