Arredi gratuiti al terzo settore dalla Fondazione Italiana Accenture: entro il 21 maggio le domande

© Tutti i diritti riservati dall'autore. Vai al sito originale.

Rendo nota quest’opportunità per la fornitura gratuita d’arredi al Terzo Settore no profit, messa a disposizione dalla Fondazione Italiana Accenture – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Barbara CerroIl progetto RE-LIFE ha come obiettivo quello del riutilizzo per favorire l’ambiente attraverso il concetto di economia circolare nel settore del mobile, volta alla riduzione di sprechi. Per questo invito gli enti no profit a partecipare per la zona di Roma entro le ore 12 del 21/05/2021.”

Sono gli ultimi giorni per partecipare a Re-life, Trasformiamo il passato in futuro, l’iniziativa di Fondazione Italiana Accenture e Accenture che prevede la donazione di 4.000 arredi a realtà non-profit a fronte del rinnovamento delle sedi di Milano e Roma, così si legge sull’omonimo sito https://re-life.ideatre60.it.
Se sei una realtà che appartiene al terzo Settore affrettati e seleziona gli arredi che ti interessano, le richieste per Roma chiudono il 21 maggio!
Chi sono i destinatari?
A titolo esemplificativo ma non esaustivo, possono partecipare alla Call Enti aventi la seguente forma giuridica:
o fondazioni, associazioni, comitati (artt. 14-42 c.c.);
o organizzazioni di volontariato (D. Lgs. 117/17, art. 32);
o associazioni di promozione sociale (D. Lgs. 117/17, art. 35);
o associazioni e società sportive dilettantistiche (Legge 289/2002);
o organizzazioni non governative (Legge 125/2014);
o reti associative (D. Lgs. 117/17, art. 41);
o cooperative sociali (Legge 381/1991), o altre forme cooperative purché operanti in misura prevalente negli ambiti del Concorso (ad esempio, cooperative culturali);
o imprese sociali (D. Lgs. 112/17);
o altre forme giuridiche di cui al D. Lgs. 117/17 (Codice del Terzo Settore);
o altre organizzazioni che non abbiano finalità lucrative disciplinate da leggi speciali.
In caso di aggiudicazione secondo i termini del presente bando, gli arredi verranno donati alle Associazioni e dovranno essere necessariamente ritirati secondo i termini del bando indicati per ciascuna sede di Milano e Roma.
Accenture fornirà in seguito dettagli logistici e riferimenti utili per il ritiro degli arredi.
Questo il link per inviare la richiesta: https://re-life.ideatre60.it/loginreturnUrl=/invio/start/5353&&reason=Contest&code=243.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*