Come accedere online al cedolino della pensione erogata dall’INPS

di Domenico Brancato

Uno dei servizio erogati dall’INPS consente di consultare il cedolino della pensione, per verificare l’importo dei trattamenti liquidati mensilmente, oltre a rilevare eventuali variazioni e fruire dei servizi di consultazione, certificazione e  variazioni dati.

Il servizio è rivolto a tutti i pensionati ed è raggiungibile sia tramite PC  che  da dispositivi mobili (Telefoni cellulari,  smartphone,  tablet,  ecc) .

Per accedere al servizio occorre disporre del codice PIN ( Numero di identificazione personale ) rilasciato dall’INPS, oppure da una identità SPID ( Sistema pubblico di identificazione digitale) o da una  Carta Nazionale dei Servizi  (CNS).

Per coloro che non dispongono del PIN, la richiesta, tramite la  procedura online, permette di ottenere  quello ordinario. Per ottenerlo occorre accedere al sito “ inps.it “ed inserire: il  Codice Fiscale, i dati anagrafici, l’indirizzo di residenza, il numero di telefono  ed  almeno due  recapiti , fra: cellulare, Email e Posta Elettronica Certificata (PEC), ai quali far pervenire il PIN.

Il sistema, dopo aver verificato l’esattezza dell’indirizzo di residenza, rispetto quello presente negli archivi INPS, farà pervenire, tramite sms od E-mail ‘,  la prima parte del PIN, composta da 8 caratteri, mentre  la seconda parte, di pari composizione, verrà (dopo circa una settimana) recapitata all’indirizzo di residenza.

Il PIN rilasciato ha una validità di 6 mesi, trascorsi i quali  occorre  richiedere il  ripristino, a cui farà seguito l’invio, da parte dell’INPS, del Codice di ripristino, da riprodurre insieme al Codice fiscale, per ottenere, in questo caso, contemporaneamente, via sms ed  email, l’invio delle due serie di caratteri alfanumerici (Lettere e numeri).

Una volta in possesso delle parti del PIN, occorre riportarle, insieme al Codice Fiscale, nelle predisposte caselle, per il rilascio del PIN definitivo, da stampare o annotare ed,  in sequenza, riprodurre per l’attivazione.

Ottenuto il Pin, per prendere visione o/e stampare il cedolino, occorre seguire la seguente procedura: digitare  Inps.it e cliccare  su: Tutti i servizi, lettera C,  Cedolino pensioni e Servizi collegati;  poi digitare Codice Fiscale e nuovo PIN e cliccare su: Accedi, “ Vuoi visualizzare cedolino ? “ e sull’icona di stampa (in corrispondenza del mese d’interesse).

Il servizio mette a disposizione, oltre alla visualizzazione dell’ultimo cedolino, anche la possibilità di confrontare i cedolini precedenti, di prendere visione dell’elenco prospetti di liquidazione  (Modelli  TE08),  di eventuali Deleghe sindacali, di modificare i propri dati anagrafici, indirizzo e recapiti, di variare l’Ufficio pagatore e di esaminare e stampare la Certificazione Unica.

La possibilità di riscontrare mensilmente  l’importo della pensione,  consente di seguire  l’entità e le variazioni delle singole voci che lo compongono, nonché  di rilevare  eventuali errori di sistema o addebiti non consapevolmente autorizzati. Il che offre la non trascurabile opportunità  di  poter intervenire tempestivamente, per impedire il protrarsi delle  irregolarità rilevate.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1 Comment

  1. Vorrei consultare il cedolino della pensione per verificare con l’accredito in banca, ma non riesco ad entrare in nessuno dei siti INPS.
    Come fare?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*