Iniziato il percorso di digitalizzazione a favore dei Commercianti e delle Attività Produttive di Marino

— Ada Santamaita, assessore alle attività produttive. © Tutti i diritti riservati. Riproduzione e condivisione sono vietati

Dal 1 luglio 2020, ha avuto inizio una nuova fase per le Attività commerciali e artigianali di Marino. Sono ufficialmente partiti i Progetti di digitalizzazione delle Aziende del Territorio, sostenute dall’Ente comunale.

Per mettere a disposizione degli Esercenti le linee guida per supportare questa fase, – ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita – abbiamo incaricato la società Umana Forma, la quale ha divulgato le competenze tecniche, digitali e trasversali, necessarie per il rilancio delle stesse attività dopo il blocco dovuto al Covid-19. Un Corso strutturato in quattro sessioni, predisposto in Webinar  “Comunicazione e marketing digitale, per il rilancio delle stesse”.

A tal proposito, l’Amministrazione ha aderito all’iniziativa della Future Touch, in progetto TELOPORTOACASA®, dove è stata creata la Pagina Web www.ioconsegnoamarino.it dedicata alla Città di Marino, dove tutti i Commercianti e le Attività Produttive ed Associative possono aderire (ad oggi contiamo 75 adesioni) e vedere rappresentata la  propria Azienda in una “Scheda Attività Interattiva” con la quale si rende più agevole ed immediato il contatto con i propri Clienti.

Crediamo fermamente che la digitalizzazione delle Aziende sia uno dei punti necessari al rilancio del Commercio a Marino – prosegue l’Assessore Santamaita –  Internet rappresenta un’innovazione epocale, destinata a segnare profondamente il mondo della produzione e dello scambio commerciale,  a cui si rivolgono sempre più imprese. Oggi l’e-commerce è considerato il pioniere della New Economy. Un inizio importante nel mondo del mercato elettronico, dove le tecniche e gli strumenti digitali sono sempre più un veicolo di promozione ed acquisto dei prodotti su tappeto nazionale”.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*