Colizza bacchetta Cecchi: ‘non è farina del tuo sacco!’. La puntualizzazione sulla prossima asfaltatura di via del Divino Amore

— Carlo Colizza (foto di Critiano Paris) © Tutti i diritti riservati dall'autore. Vai al sito originale.
E’ lecito muoversi pubblicamente per intestare come proprie, con fare apparentemente ‘disonesto intellettualmente’, opere già finanziate e stabilite dall’amministrazione precedente?
Tutti diremmo di no. Ma forse non proprio tutti …
E’ questo il nuovo trend che evidenzia  l’ex Sindaco di Marino Carlo Colizza con riferimento puntuale ad un recente post di Cecchi in cui il nuovo Sindaco tuona per il rifacimento del manto stradale di Via del Divino Amore – già votato e stanziato da tempo e in prossima realizzazione da parte di Città metropolitana, da quanto affermano Colizza e le carte pubbliche. Ecco la dichiarazione, affatto tenera, di Colizza.
Nei giorni scorsi è accaduto un fatto che se non facesse sorridere, farebbe preoccupare. E dico preoccupare per usare un eufemismo, perché come si dice. ‘o ci sono, o, come credo, ci fanno!’
Inizio dal principio, ricordando a tutti i cittadini che, nei prossimi mesi, molte opere vedranno la luce.
Il neo eletto Sindaco Stefano Cecchi sta tentando con mosse banali, al limite del puerile, di intestarsi tutta una serie di attività poste in essere dalla precedente Amministrazione Colizza.
A titolo esemplificativo, non esaustivo:
– Bonus Tari 2022
– Iniziative derivate dal Bilancio partecipato 2021 (luminarie natalizie, progetto “Il cortile oltre la scuola”, Il museo del costume a palazzo Colonna, etc etc)
– Rifacimento stradale di via del Divino Amore (deliberazione Città Metropolitana settembre 2021 per l’integrale rifacimento della strada). Il Progetto esecutivo è in consegna e la gara verrà ultimata con forte probabilità entro dicembre 2021 e per inizio 2022 è previsto l’inizio dei lavori che rimetteranno a nuovo 4,7 Km di un’importante via d’accesso al nostro territorio, utilizzata da molti cittadini anche per raggiungere la Capitale in modo alternativo.
Sarebbe bastato rivolgermi una domanda o semplicemente consultare il sito di Città Metropolitana e le deliberazioni assunte, per rendersi conto di come stanno le cose, evitando in questo modo di fare figure di così basso livello.
Ma ci sono anche altre importanti opere già programmate e finanziate per oltre mezzo milione di euro che stanno per partire nel territorio di Marino e di cui Stefano Cecchi ne è completamente estraneo:
– Via dei Ceraseti (rifacimento integrale del manto stradale)
– Via del Sassone (rifacimento integrale del manto stradale, ripristino passaggi pedonali e canalizzazione acque piovane)
IN SINTESI: questi interventi sono già programmati e finanziati, sarà mia cura, in qualità di Consigliere metropolitano in carica, far sì che questi lavori che Marino aspetta da troppo tempo diventino realtà.
Viene quindi da sorridere di fronte a questo tentativo, nemmeno celato, di appropriarsi, di intestarsi, azioni e battaglie per il proprio territorio. Credo che ad oggi quello che si vede di più sono i rimborsi per i viaggi istituzionali che non le azioni politiche, ma per questo attendiamo e vedremo con il Bilancio di Previsione, quale sarà la visione della Città di questa Amministrazione, che ad oggi è completamente latitante dal punto di vista della programmazione e dell’enunciazione di progetti, di idee e di azioni. Staremo a vedere. Noi siamo qui per dare voce a chi non ha voce e per difendere esclusivamente gli interessi della Città di Marino.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*